Torna all'elenco

Endocrinologia

L’endocrinologia è una branca specialistica che si occupa dello studio, della diagnosi, e della terapia delle ghiandole endocrine.

Le ghiandole endocrine producono ormoni. L’ormone è una sostanza che viene prodotta da una ghiandola e che è in grado di trasmettere un “messaggio” ad un altro organo.

Quali sono le ghiandole endocrine?

Ipofisi: è da considerare la ghiandola madre di tutte le ghiandole, situata alla base del cranio, con i suoi ormoni regola il funzionamento di quasi tutte le ghiandole dell’organismo.

Surrene: produce diversi ormoni (aldosterone, cortisolo, adrenalina, noradrenalina e ormoni sessuali,). E’ un organo fondamentale nelle risposte acute agli eventi stressanti e improvvisi, nello sviluppo dei caratteri sessuali, o addirittura nell’impedire una caduta per terra quando si passa dalla posizione sdraiata a quella eretta.

Paratiroidi: in numero di quattro, situate posteriormente alla tiroide, regolano il metabolismo del calcio e del fosforo nel nostro organismo.

Testicolo: è in grado di produrre gli spermatozoi ed elaborare gli ormoni che regolano la funzione sessuale e il meccanismo dell'erezione.

Ovaio: produce gli ormoni femminili e regola la funzione ovulatoria per la riproduzione umana.

Tiroide: la più conosciuta tra tutte le ghiandole endocrine, è una piccola ghiandola posta nella regione anteriore del collo, subito davanti alla trachea, che produce gli ormoni tiroidei chiamati T4 e T3. La T3 rappresenta l’ormone attivo ed è in grado di regolare il metabolismo energetico dell’organismo, lo sviluppo del sistema nervoso centrale, l’accrescimento corporeo e la funzione sessuale.

Di che cosa si occupa l’Endocrinologo?

L’Endocrinologo si occupa dello studio, della diagnosi e della cura di tutte le alterazioni e malattie delle ghiandole endocrine.

Le tireopatie rappresentano la patologia più curata dall’endocrinologo: la tiroide può ammalarsi in vario modo: formazione di noduli, ipertiroidismo, ipotiroidismo.

E’ molto importante distinguere tra morfologia della tiroide, che è possibile valutare con uno studio ecografico della ghiandola, e funzione tiroidea, che invece si valuta con il prelievo per ormoni tiroidei: avere gli esami di funzione tiroidea nella norma non esclude la presenza di noduli.

Altre patologie curate dall’endocrinologo sono gli adenomi ipofisari, tra cui il più comune è rappresentato dal prolattinoma, che può essere causa infertilità.

Gli iperparatiroidismi primari o secondari ad esempio ad un deficit di vitamina D.

L’osteoporosi post-menopausale oppure secondaria a patologie endocrine.

La sindrome dell’ovaio policistico molto comune nelle adolescenti che conduce a squilibri del ciclo mestruale, irsutismo ed obesità.

Infine l’obesità: sono rari i casi di obesità legati esclusivamente a delle disfunzioni ormonali, tuttavia, aumenti di peso importanti possono provocare delle modificazioni ormonali che contribuiscono a rendere più difficile la perdita di peso e instaurano, così, un "circolo vizioso" che deve essere interrotto al più presto. L'obesità non è solo un problema estetico, ma può causare numerosi danni all'organismo, al cuore, alle ossa; al fegato ecc.


Orari visite

Martedì pomeriggio, Giovedì pomeriggio

Modalità

Si raccomanda di portare con sé tutta la documentazione che può essere d'interesse per lo specialista.

Terapie

Tariffe
100 €
Sapra Centro Sanitario

Si ricorda che per prenotare le visite specialistiche non è necessaria la richiesta scritta di un medico.